Richiamando nostra precedente comunicazione sull’argomento, informiamo che l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha terminato l’analisi di alcuni contratti tipo utilizzati da Istituti di Vigilanza Privata.L’Autorità ha rilevato diverse clausole da ritenersi vessatorie nei confronti dei consumatori. I tre provvedimenti adottati dall’AGCM sono consultabili sul bollettino settimanale n° 27 del 7 luglio 2014.


© 2013 A.N.I.V.P. - copy watchAssociazione Nazionale Istituti di Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari di Sicurezza - Privacy e Note LegaliCreazione: Altavilla Informatica e Carism